dieci consigli dell’Arma dei Carabinieri

Grazie al Corriere di Novara e all’Arma dei Carabinieri per il decalogo di consigli su come evitare truffe e raggiri, che riportiamo integralmente:

1- NON APRIRE AGLI SCONOSCIUTI E NON FARLI ENTRARE IN CASA, diffidate dagli estranei che vengono a trovarvi in orari inusuali, soprattutto se in quel momento siete soli in casa

2- NON MANDATE I BAMBINI AD APRIRE LA PORTA

3- Comunque, PRIMA DI APRIRE LA PORTA CONTROLLATE SEMPRE DALLO SPIONCINO e, se avete di fronte una persona che non avete mai visto, aprite con la catenella attaccata

4- IN CASO DI CONSEGNA di pacchi, lettere o qualsiasi altra cosa, chiedete che vangano lasciati nella cassetta della posta o sullo zerbino di casa. In assenza del portiere, SE DOVETE FIRMARE LA RICEVUTA DI CONSEGNA  APRITE LA PORTA CON LA CATENELLA ATTACCATA

5- PRIMA DI FAR ENTRARE UNA PERSONA, ACCERTATEVI DELLA SUA IDENTITA’ ed eventualmemnte fatevi mostrare il tesserino di riconoscimento

6- NEL CASO IN CUI ABBBIATE ANCORA DEI SOSPETTI o c’è qualche particolare che non vi convince, TELEFONATE ALL’UFFICIO DI ZONA DELL’ENTE e verificate la veridicità dei controllio da effettuare. ATTENZIONE A NON CHIAMARE UTENZE TELEFONICHE FORNITE DA CHI VUOLE ENTRARE perchè dall’altra parte potrebbe esserci un complice

7- TENETE A DISPOSIZIONE, ACCANTO AL TELEFONO, TUTTI I NUMERI DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA’ così da averli a portata di mano in caso di necessità

8- NON DATE SOLDI A SCONOSCIUTI che dicono di essere “amici di parenti”, funzionari di enti pubblici o privati di vario tipo. Utilizzando i bollettini postali avrete un sicuro riscontro di ogni pagamento effettuato

9- MOSTRATE CAUTELA NELL’ACQUISTO DI MERCE VENDUTA PORTA A PORTA

10- Se inavvertitamente avete aperto la porta ad uno sconosciuto e, per qualsiasi motivo, vi sentite a disagio, NON PERDETE MAI LA CALMA ED INVITATELO AD USCIRE DIRIGENDOVI CON DECISIONE VERSO LA PORTA. Aprite la porta e, se è necessario, ripetete l’invito ad alta voce. CERCATE COMUNQUE DI ESSERE DECISI NELLE VOSTRE AZIONI


In generale, per tutelarvi dalle truffe: diffidate sempre degli acquisti molto convenienti e dai guadagni facili: spesso si tratta di truffe o di merce rubata; non partecipate a lotterie non autorizzate e non acquistate prodotti “miracolosi” od oggetti presentati come pezzi d’arte o d’antiquariato se non siete certi della loro provenienza; non accettate in pagamento assegni bancari da persone sconosciute; non firmate nulla che non vi sia chiaro e chiedete sempre consiglio a persone di fiducia più esperte di voi.